LA CASA-OASI DIALOGA CON LA NATURA ANCHE NELL’ARREDAMENTO

Il giardino entra nell’abitare, colori e materiali outdoor entrano in salotto.

La casa un po’ giardino un po’ piazza, il giardino e la piazza sempre più casa. E’ la voglia di vivere nel verde e all’aria aperta, ma con tutti i comfort e con raffinato design, la tendenza del nuovo lifestyle dell’abitare.  Una casa green che si allarga verso l’esterno e continua negli spazi verdi di terrazzi e giardini nel segno di una nuova concezione dell’abitare che integra gli ambienti.

La filosofia di dilatare la casa all’esterno per godere del verde e dell’aria aperta è ben illustrata nel concept Oasi Urbana dove la contaminazione interno-esterno, privato-pubblico è realizzata con i divani del salotto che con una revisione dei materiali che non ne cambiano comodità e stile arrivano sul terrazzo, mentre tavolini e pezzi di collezioni da esterno si insinuano efficacemente in salotto perchè comunque di design importante. Il ‘Bosco Verticale’, il complesso di due palazzi residenziali a torre, realizzato a Milano dall’architetto Stefano Boeri e inaugurato nel 2014 è stato forse il punto di partenza di questa nuova filosofia dell’abitare.

“E’ stata l’idea geniale di portare la natura nel cemento rendendolo estremamente gradevole e dando la percezione che il verde può portare ossigeno in casa e il terrazzo, se ben arredato e valorizzato, può diventare una stanza in più”, ha spiegato l’architetto Cinzia Felicetti, direttore di Marie Claire Maison e direttore artistico del concept allestito a HoMi Outdoor-HoMi dehors, la prima rassegna internazionale degli stili di vita alla Fiera di Milano con 361 espositori da 19 paesi.

“L’idea è proprio quella di rompere i confini tra dentro e fuori e anche tra casa ed esterno nella consapevolezza che il vero lusso ormai è questo dialogo virtuoso con la natura, l’idea di vivere come si fosse sempre in vacanza”. Grande attenzione per la texture dei tessuti e per i colori, polverosi, mai squillanti o troppo decisi: sono entrambi estremamente ruvidi perché citano la terra e poi tanta voglia di comfort e di accoglienza per promuovere la convivialità in casa o fuori ma sempre con la natura protagonista. 

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...