La bottiglia di Yamazaki, vecchia di 50 anni, rendendolo il più costoso whisky giapponese fino ad oggi

Gli intenditori di whisky possono spendere milioni per realizzare una bottiglia perfetta dello spirito. Tuttavia, la nostra mente ad un altro livello è la recente notizia di un decanter Yamazaki venduto per ben € 440.000. Sì, è giusto! Il whisky giapponese è stato una scelta venerata per anni e la sua recente vendita lo rende il whisky più costoso della nazione fino ad oggi.

La bottiglia in questione è una prima edizione di 50 anni prodotta nel 2005. Solo 50 numeri dello spirito sono disponibili nel lotto, due dei quali sono già stati venduti per cifre da record. In totale, lo Yamazaki è stato prodotto in tre edizioni, con il secondo e il terzo imbottigliati rispettivamente nel 2007 e nel 2011. Tuttavia, ciò che rende il whisky così speciale è il suo processo delicato. Lo squisito Yamazaki viene prima maturato in botti di mizunara (quercia giapponese) prima di essere imbottigliato e rilasciato. Questo gli conferisce un sapore distintivo che lo rende così apprezzato in tutto il mondo.

L’anno scorso, ad agosto, un’altra bottiglia della prima edizione della Yamazaki di 50 anni è stata venduta per € 345.000 a Hong Kong, diventando così la seconda nel suo genere a detenere il record per il più costoso whisky giapponese. Inscritto con le parole “Suntory Single Malt Whiskey” Yamazaki “e presentato in una bellissima custodia di legno, non vediamo alcun motivo per cui la Yamazaki vince per tutto il tempo!

MA SE NON POSSO SPENDERE COSÌ TANTO, COSA BEVO? 
Coloro che sono incuriositi dai whisky giapponesi non devono disperare davanti al prezzo stratosferico dello Yamazaki 50 venduto da Sotheby’s. Evitando le edizioni da collezione e le bottiglie fuori dalla norma, ad esempio quelle affinate a lungo o in botti particolari, è possibile procurarsi un ottimo Yamazaki spendendo un numero sensato di euro. Il Distillers Reserve si trova ad esempio attorno agli ottanta euro, mentre l’eccellente Yamazaki 12 Years è acquistabile investendo 130-180 euro, a seconda dei rivenditori: un prezzo importante, ma assolutamente adeguato alla qualità del distillato. 



Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...