Elegante e Tenace: Benedetta Boroli

Benedetta è talentuosa e determinata. La sua passione per le scarpe nasce da bambina, curiosando nell’armadio della nonna tra decine di paia di calzature. 

È elegante e tenace Benedetta Boroli, nata a Novara 29 anni fa. Occhi castani intelligenti, modi gentili: la guardi e capisci che Kate Middleton può essere un gene del proprio patrimonio. Le idee chiare, da cui la tenacia, le ha acquisite invece con l’esperienza di chi sa che a volte conta più il viaggio che la destinazione. Così Benedetta salpa per quel mare che è l’Economia (e gestione dei Beni Culturali nel suo caso) e impara la sostanza delle cose. Poi un lavoro che è come un trampolino di lancio verso una nuova vita. Una vita fatta di scarpe ed eleganza, appunto.

La passione per i tacchi la eredita dalla nonna, una famiglia al femminile – mamma e due sorelle più piccole – fa il resto. Al liceo alterna ai compiti i primi bozzetti. Ma ci vuole di più. Così, sostenuta da parenti e amici, si iscrive alla Arsutoria e poi via verso un’esperienza a Padova. Tutto è pronto: nasce la prima linea per la primavera estate 2017 che prende il suo nome. benedetta boroli tutto corsivo e tutto minuscolo. “Il mio nome ha lettere ‘alte’, come i tacchi”, ci spiega. Simbolo del brand una freccia hi-tech che è sia emblema di un’altra sua passione (il tiro con l’arco), sia la summa del suo progetto, unire tradizione e innovazione.

Le scarpe realizzate da Benedetta sono infatti un sofisticato mix di materiali tecnologici, ancora poco utilizzati nel mondo della moda, alternati a texture più classicamente eleganti. Il risultato è una collezione che la rispecchia, ideale per chi, come lei, vive la città e sincronizza il passo a quello della metropoli. Non a caso tutti i modelli prendono il nome da Milano città dove vive e lavora.

3 aggettivi per descrivere le sue scarpe…
“Tecnologiche, eleganti, contemporanee”.

Si dice che le scarpe svelino la personalità di una donna … A che tipo di donna ti ispiri per le tue creazioni?
“Mi ispiro a tutte le donne che amano le calzature eleganti. Ma anche alle donne che corrono tutto il giorno, che lavorano, che non hanno il tempo di tornare a casa la sera a cambiarsi d’abito prima di uscire…” 

Sotto il jeans: decolleté o ballerine? 
“Assolutamente scarpe col tacco … sono un’elegante romantica”.

L’obiettivo: creare scarpe femminili e portabili adatte a una passeggiata in Piazza Castello come a una cena in Tortona.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...