Lacoste sostituisce il logo del coccodrillo con simboli di 10 specie in via di estinzione per aumentare la consapevolezza

Lacoste è uno dei pochi marchi di abbigliamento di lusso che è stato al timone di creare consapevolezza ambientale. All’inizio dell’anno scorso, il marchio ha cambiato il suo famoso logo in cambio di quello delle specie in via di estinzione per una linea di magliette polo in edizione limitata. Continuando i suoi sforzi per diffondere consapevolezza, il tendone è tornato con uno sforzo simile, questa volta ancora per una serie di t-shirt iconiche.

Creata in stretta associazione con SOS (Save Our Species) dell’IUCN – un ente benefico per la conservazione della natura, la nuova collezione di t-shirt da polo presenta loghi di alcune specie in via di estinzione, vale a dire: il condor della California, la saola, la tigre di Sumatra, l’iguana di terra di Anegada , la vaquita, la tartaruga birmana, il lemure sportivo del nord, il rinoceronte di Giava, il gibbone di Cao-Vit e il kakapo. Ciascuno dei 10 disegni è creato in numero limitato che corrisponde alla popolazione rimanente di detta specie che rappresentano ciascuno, con il lotto più piccolo che è quello della focena californiana a soli 30 pezzi.

Una collezione in via d’estinzione.
Lacoste, attraverso una partnership con l’Unione Internazionale per la Conservazione della Natura, ha realizzato una collezione in cui l’iconico coccodrillo è stato sostituito da altri 10 animali. Il numero di polo prodotte per ciascuna serie (costo di 150 euro, per un totale di 1.775 capi) corrisponde al restante numero di animali esistenti in natura: lìiguana di Anegada (450 polo), la tigre di Sumatra (350), il Saola (250), il condor della California (231), il gibbone di Cao-vit (150), il Kakapo (157), il rinoceronte di Giava (67), il lepilemure settentrionale (50), la tartaruga rugosa birmana (40) e la vaquita, il più piccolo cetaceo del mondo (30).

Commentando la collezione, Lacoste in una dichiarazione ha dichiarato: “Per le specie in via di estinzione di questo mondo, il coccodrillo abbandona il suo posto ancestrale.” Negli ultimi 85 anni, il marchio non ha mai scambiato il suo logo esclusivo, creato originariamente come un omaggio al fondatore René Lacoste, che è stato soprannominato “Il coccodrillo” per come ha distrutto gli avversari sul campo da tennis. Le t-shirt polo ‘Save Our Species’ vendute al dettaglio a € 195 ciascuna con l’intera collezione in corso di esaurimento.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...